Categorie: Fashion + Beauty, Sposa

Chignon Sposa: eleganza senza tempo

È raro che una futura sposa scelga l’abito senza aver pensato, almeno vagamente, a come  si pettinerà nel giorno più importante. Capelli e matrimonio, quale acconciatura scegliere per il giorno del sì? Raccogliere, sollevare, intrecciare, impreziosire: l’acconciatura femminile è, da sempre, un’arte.

Lo chignon, il raccolto per eccellenza, si presta a moltissime rivisitazioni. E se siete ancora indecise sull’acconciatura per il giorno del sì, lo chignon potrebbe essere la soluzione. Scontato? Nemmeno per sogno, il raccolto per eccellenza è l’acconciatura evergreen delle cerimonie eleganti, da portare basso e tiratissimo sulla nuca oppure alto e un po’ spettinato.

Tutt’altro che banale, lo chignon si presta a svariate rivisitazioni. Date uno sguardo alla nostra gallery e lasciatevi ispirare da SPOSARMI.IT!

 

Chignon elegante

 

Vintage style

 

New look: lo chignon intrecciato

 

Raccolto morbido boho-chic

 

Sposarmi Consiglia!

Prima ancora di farsi affascinare da questa o quella acconciatura, occorre fare alcune valutazioni pratiche, ma importanti, che influenzeranno la scelta del raccolto: considerare la forma del viso e in seconda battuta il tipo di vestito che si indosserà il gran giorno.

Per esempio, se pensate di tenere le spalle scoperte è più indicata un’acconciatura semi-raccolta, quindi un mezzo raccolto o in alternativa un raccolto laterale. Se invece il vestito ha uno scollo all’americana è perfetto il raccolto totale. Se optate per un vestito con spalle coperte, invece, è più indicato un raccolto morbido o uno chignon basso. I pro dell’acconciatura raccolta? Resterà in ordine per tutta la cerimonia!

Che ne pensate di queste acconciature? Avete già scelto quella per il vostro matrimonio? Scriveteci e condividete con noi le vostre scelte.